Terapie

Sigillatura

La sigillatura è una procedura eseguita nello studio dentistico e consiste nell’applicare del composito fluido sui solchi dei denti posteriori (premolari e molari), dove il rischio di carie è maggiore. Per la sigillatura di un dente, bastano pochi minuti e non serve anestesia. Di solito i sigillanti resistono alla normale masticazione, tuttavia, dopo alcuni anni può rendersi necessaria la loro riapplicazione. Anche se la sigillatura aiuta a prevenire la carie, l’uso costante di spazzolino e filo interdentale resta comunque indispensabile.

 

Sigillatura dei solchi

Mantenitore di spazio

La perdita prematura di un dente da latte, provoca lo spostamento dei denti adiacenti, impedendo a quello definitivo di erompere correttamente. In questi casi può essere indicato un mantenitore fissato ai denti vicini, per preservare lo spazio necessario all’eruzione del dente definitivo.

Prevenire traumi dentali

Molti traumi dentali che avvengono durante il gioco o l’attività sportiva, possono essere prevenuti o minimizzati usando una protezione (paradenti), che si può acquistare nei negozi di articoli sportivi o può essere fatta dal vostro dentista su misura della bocca del bambino.

 

Traumatologia dentale

 

 

Corone in composito su denti decidui